UNGHERIA - Budapest

Tour tra storia e leggenda nei luoghi del Conte Dracula

  • Tour guidato , Tour di gruppo , Volo + Tour
  • 7 giorni / 6 notti
  • Volo di Linea
  • 4 stelle
  • Mezza pensione

La Transilvania, nel cuore della Romania, incastonata tra le catene montuose dei Carpazi, offre un incantevole paesaggio di dolci e fertili colline, ricco di boschi e di verde. I centri storici mantengono intatte le viuzze medievali, le facciate colorate e le piazze ampie illuminate dalle luci delle feste. La Romania  si sta aprendo al turismo, colto, curioso, sopratutto viaggiatore e lo fa con cordialità tanto inaspettata quanto gradita. Tra i castelli arroccati su speroni rocciosi si respira un'atmosfera da favola, Dracula e la sua leggenda aleggiano tra le mura fortificate, mentre passeggiando tra i tipici borghetti si vive l'allegria delle mille  tradizioni di un paese che si vuole raccontare. Un viaggio  lontano dai soliti itinerari, che non avete ancora pensato di fare e che sarete soddisfatti di aver scelto. 8 giorni di tour con accompagnatore, hotel 4 stelle e cena speciale nella casa del conte Dracula per assaporare mistero e magia.
VOLO A RICHIESTA DAI PRINCIPALI AEROPORTI ITALIANI 
SITI UNESCO: Centro storico di Sighisoara

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1°giorno: ITALIA - BUDAPEST 
Partenza individuale con volo di linea per Budapest. Trasferimento libero (o prenotabile in supplemento) in hotel e sistemazione nelle camere riservate. In serata incontro con l’accompagnatore. Cena e pernottamento.

2°giorno: BUDAPEST - TIMISOARA
Prima colazione in hotel. Partenza per la Romania. Pranzo in ristorante. Nel tardo pomeriggio arrivo a Timisoara, città multiculturale di impronta austroungarica, dove nel 1989 è scoppiata la scintilla della rivoluzione romena. Visita del centro con le tre piazze più
importanti: Piazza della Vittoria con la Cattedrale Ortodossa e la sua splendida iconostasi in oro, Piazza della Libertà e Piazza dell’Unità con il Duomo Romano-Cattolico e il Palazzo Barocco. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

3°giorno: TIMISOARA - HUNEDOARA - SIBIU
Prima colazione in hotel. Partenza per la Transilvania e visita dell’imponente castello di Hunedoara, della famiglia Hunyadi-Corvino, rara testimonianza di architettura civile gotica nella regione. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Sibiu, una delle più belle e importanti città della Transilvania, già Capitale Europea della cultura nel 2007, con un interessantissimo sistema di antiche fortificazioni. Visita panoramica del centro storico con le sue testimonianze medievali e gli eleganti palazzi barocchi: Piazza Grande con il museo Bruckental e il Palazzo del Comune, Piazza Piccola, il suggestivo Ponte delle Bugie e l’imponente Chiesa Evangelica. Sistemazione in hotel. Pernottamento.

4°giorno: SIBIU - BRAN - BRASOV- SIBIU
Prima colazione in hotel. Partenza per il pittoresco villaggio di Bran dove, sull’alto sperone roccioso che domina il paesaggio, sorge il famoso Castello di Dracula. Di originario e ben visibile impianto medievale, il castello custodisce pregevoli pezzi d’arredamento appartenuti ai reali romeni, che dal 1920 vi dimorarono. Dopo la visita, tempo libero per uno sguardo al tipico mercatino di prodotti artigianali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio partenza per Brasov, città che già dal medioevo conobbe un formidabile impulso commerciale, ad opera soprattutto delle comunità sassoni qui trasferitesi dal XII sec. Principale sede dell’avvio del protestantesimo in Transilvania, Brasov fu anche uno dei maggiori centri della rivoluzione antiasburgica. Si visiteranno la Piazza del Consiglio, l’imponente Chiesa Nera del XIV sec. nota come la più grande chiesa gotica dell’Europa Orientale, il vicino museo che conserva importanti manoscritti del XV e XVI sec.. In serata rientro a Sibiu. Pernottamento.


5°giorno: SIBIU - BIERTAN - SIGHISOARA - CLUJ NAPOCA
Prima colazione in hotel. Partenza per Sighisoara, una delle più belle città medievali della Romania con un centro medievale ben conservato. Lungo il percorso sosta a Biertan, tipico villaggio di origine sassone con una delle più spettacolari chiese del Paese: la Chiesa Fortificata del XV secolo, annoverata dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Continuazione per Sighisoara. Qui vi trascorse l’infanzia il principe Vlad Tepes, protagonista di sanguinarie gesta militari che nell'Ottocento ispirarono la fantasia dello scrittore irlandese Bram Stoker, autore del romanzo “Dracula”. All´arrivo pranzo all'interno della casa, dove la leggenda vuole che sia nato nel 1431 Dracula e visita del borgo medioevale. Nel tardo pomeriggio trasferimento a Cluj Napoca. All'arrivo sistemazione in hotel. Cena nella casa di Dracula e pernottamento.


6°giorno: CLUJ NAPOCA - ORADEA - BUDAPEST
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Cluj Napoca: l’imponente Chiesa di San Michele (XIV sec.), l’antica Chiesa della Misericordia, la Cattedrale ortodossa in stile bizantino, Palazzo Banffy, la Strada degli Specchi, il Teatro Nazionale e le vestigia dell’antica cinta muraria di difesa. Al termine partenza per l’Ungheria. Pranzo libero lungo il percorso. Sosta ad Oradea, città d’impronta austroungarica per una passeggiata nel centro storico dove si potranno ammirare la Chiesa con la Luna in stile barocco e l’elegante complesso liberty dell’Aquila Nera (un tempo prestigiosa galleria commerciale ed il Palazzo del Comune). Proseguimento per Budapest con arrivo in serata. Sistemazione in hotel. Pernottamento. 


7°giorno: BUDAPEST - ITALIA
Prima colazione in hotel. Trasferimento libero in aeroporto (o prenotabile in supplemento) in tempo utile per il volo di rientro.


HOTEL PREVISTI O SIMILARI
BUDAPEST: Budapest Flamenco 4 stelle
TIMISOARA : Timisoara 4 stelle
SIBIU:  Continental Forum 4 stelle
CLUJ NAPOCA : Hotel Plaza 4 stelle

DISPONIBILE ANCHE LA FORMULA TUTTO BUS
Chiedi al tuo promotore di fiducia

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
dal 29/10/19 al 31/12/19
quotazione a richiesta
---
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

Le quote si riferiscono a persona in camera doppia standard 
Volo a richiesta da vari aeroporti italiani 


La quota comprende:
- Sistemazione in hotel della categoria indicata in camera doppia
- Trattamento di mezza pensione  dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno.
- Pranzo nella casa di Dracula il 5° giorno.
- Visite con guida come da programma
- Accompagnatore per tutta la durata del viaggio in loco

La quota non comprende:
- Le bevande ai pasti
- I pasti non esplicitamente indicati in programma
- Gli ingressi a mostre, musei e siti
- Quota d'iscrizione € 35 adulti (bambini fino ai 12 anni non compiuti GRATUITO)
- Assicurazioni annullamento
- Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende"
- Quota volo indicativa euro 120
- Tasse aeroportuali euro 70 da riconfermare
- Trasferimento da e per l'aeroporto in loco (facoltativo): auto (max. 3 passeggeri) € 45 a tratta - Minivan (max. 7 passeggeri)
€ 50 a tratta.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

DOCUMENTI DI INGRESSO
Carta d’identità rilasciata dal Comune valida per l’espatrio o passaporto.
Minori: i ragazzi di età inferiore a 15 anni devono essere in possesso del passaporto individuale oppure essere iscritti sul passaporto del genitore viaggiante. Per i maggiori di 15 anni è sufficiente la carta d’identità in corso di validità e valida per l’espatrio.
COME ARRIVARE
In aereo
: le due città principali di ingresso sono Bucarest e Timisoara, entrambe servite dalle più importanti compagnie aeree di linea che prevedono partenze dalle principali città italiane. Bucarest ha due aeroporti: Baneasa (10 km dal centro) e Otopeni (24 km dal centro), entrambi collegati al centro città da taxi locali. Timisoara ha un unico aeroporto internazionale chiamato Traian Vuia, che dista 12 km dal centro, al quale è collegato da servizio taxi. La compagnia tedesca Lufthansa collega con voli via Monaco o Francoforte tutti i principali aeroporti italiani con Bucarest e Timisoara. Numerose compagnie low cost che collegano l’Italia alla Romania.
In auto: per raggiungere la Romania dall’Italia con la propria auto due sono le vie principali e di maggior interesse per le località toccate: da Tarvisio per Villach - Klagenfurt - Graz - Vienna - Budapest - Bors - Oradea oppure Trieste - Lubiana - Zagabria - Varazdin - Lago Balaton - Szeged - Arad. Tutti i veicoli immatricolati all’estero devono pagare, al momento del loro ingresso nel Paese, una tassa di circolazione (rovinieta) acquistabile presso gli uffici postali o le stazioni di servizio Petrom. Il costo varia a seconda del tipo di veicolo, peso, durata del soggiorno ecc. Indicativamente per un’auto si paga € 0,60 per 1 g, da € 1,80 a € 3,00 per 7 gg, da € 3,60 a € 6,00 per 1 mese. (Attenzione: si consiglia vivamente di acquistare la vignette prima possibile anche se nessuno invita a farlo al fine di non offrire l’occasione alla polizia, al primo controllo, di richiedere il pagamento di multe esose). È richiesta la carta verde.
In treno: treni espressi internazionali collegano le capitali mitteleuropee con Bucarest e le più importanti città del Paese. Vi è anche un servizio di pullman che dall’Italia raggiungono Bucarest con varie tappe.
VALUTA: l’unità monetaria è il RON (Leu). 1 € equivale a 3,3 RON (Lei) ca. Il cambio può essere effettuato esclusivamente presso le banche e i cambiavalute ufficiali. Si raccomanda di conservare sempre i documenti di cambio, che potrebbero essere richiesti quando si effettua un pagamento. Le carte di credito sono accettate nei principali alberghi e ristoranti.
ORA LOCALE: un’ora in più rispetto all’Italia (ora legale compresa).
LINGUA: la lingua ufficiale è il romeno, lingua di origine latina, con minoranze di madrelingua ungherese, ucraina e tedesca. Diffusi anche italiano, inglese e francese.
CLIMA E ABBIGIAMENTO: temperato - continentale, caratteristico della Mitteleuropa, con estati calde inverni freddi e abbondanti nevicate specie sui rilievi. D’inverno, la temperatura media scende spesso sotto lo zero. In inverno il turismo locale si concentra nelle stazioni sciistiche: la neve persiste fino a giugno, mentre gli stabilimenti balneari iniziano ad affollarsi da fine giugno e restano stracolmi fino alla metà di agosto.
ELETTRICITA': la rete elettrica rumena è a 220 volt. Le spine elettriche hanno due spinotti; quelle italiane a tre spinotti necessitano di un adattatore.
TELEFONO: i prefissi da comporre sono i seguenti: dall’Italia per la Romania: 0040 + prefisso locale senza lo 0 + numero dell’abbonato. Dalla Romania per l’Italia: 0039 + prefisso locale con lo 0 + numero dell’abbonato. Tutto il territorio è assai ben raggiungibile con cellulari GSM.
ASSISTENZA MEDICA: la struttura sanitaria pubblica non è soddisfacente. Gli ospedali statali sono spesso carenti sotto il profilo tecnologico, mentre le cliniche private assicurano uno standard qualitativo decisamente più elevato. Si consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria in grado di coprire i costi di un eventuale rimpatrio d’emergenza.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!